22 gen 2011

Project Greece 2010: Day 10: University in Kozani

Project Greece 2010: Day 10: University in Kozani: "We didn't know much about Kozani except that it was home to coal-powered electrical plants with air heavy of smoke and the clothes you hang ..."

20 gen 2011

ESAGERANDO SI IMPALA

Ci son cose che uno si sente di fare. Che dopo essere inflazionate, tornano ad avere senso. Una volta tutti avevano i blog. Oggi tutti hanno facebook e nessuno tiene i blog.
Eppure nello sfarzo delle bacheche grondanti esperienza vitale e protesi virtuali, non rimane una traccia del denso VERBA VOLANT, SCRIPTA MANENT. Dove in Facebook, o Twitter, o nei giornali, nei best seller d'autore.. cosa possiamo essere sicuri che rimanga domani?
Ho scritto il mio primo blog nel 2004, in una piattaforma che non esiste più, il suo shinystat report mi è arrivato fino a un paio di mesi fa. Eventually, the blog died.
Eventualmente, il blog morirà.
Alla fine, il blog morirà.
Il senso della vita è un po' come il misunderstanding della traduzione di sopra. Eventualmente o alla fine? Prima della fine c'è sempre un eventualmente. Eventualmente, alla fine. Ci troviamo di fronte a dei cambiamenti di cui we cannot grasp the dimension. Un mostro si sta impossessando di noi, singolarmente. WE NEED A CONTAINER FOR ALL THIS CONTENT.

image by KaterinaBonvora

Dove va tutto questo.. contesto? Quale contenitore può tener traccia di tutti questi riavvolgimenti del nastro, sempre che sia un problema. Se non è un problema, meglio aspettare che lo diventi. Mi sembra, molto umilmente, che l'uomo faccia un passo avanti, uno alla volta, senza sapere dov'è il dritto e dove il rovescio. Comunque ho presto ridimensionato gli scopi di questo intervento, né riferimenti ad attualità (Fiat e Fiom, queste due sigle che si assomigliano e si repellono) né a storie particolari, come quella di Ilmars Poikans, il giustiziere del web nella lontana Lettonia, dove ha reso pubblici milioni di dati riservati, per il solo 'bene' dell'umanità.
Questo bene ecco, di cosa è fatto?
Beh, ora ho proprio esagerato.

18 gen 2011

CHI NON MUORE SI RIPETE

L'anno scorso di questi tempi stavo appresso all'idea di ospitare 5 artisti dei Balcani, trovarli su internet tramite conoscenze, amici o semplicemente browsing around..
Non so neanche come è nata l'idea, come li ho trovati, eppure Balkans in Ankon è stato un successo, soprattutto umano, per quelli che son venuti (addirittura una dall'Australia via Islanda, anche se con 'dna' macedone..) e per l'associazione Atopos che è riuscita nell'impresa, con pochi, pochissimi fondi e con un'idea fissa: l'ospitalità a tutti i costi.



Purtroppo non ci sarà un Balkans in Ankon 2, sarebbe troppo impegnativo e una forzatura rispetto alle nostre potenzialità e al tempo libero che ci resta dopo gli studi, il lavoro, la famiglia etc etc. Però spero in un futuro di reiterare qualcuna delle istanze che l'associazione Atopos ha portato negli anni (pochi ma buoni!) in cui è stata attiva. In particolare, mi piacerebbe un nuovo ArtBlitz per portare scompiglio nella Capitale (come se ce ne fosse bisogno..) 
Chi vivrà, vedrà.

11 gen 2011

Genealogia della violenza nazista

Recensione su libro di Enzo Traverso, a cura di Francesco Conte

09 gen 2011

Project Greece 2010: Day 18: Reintroduction to Athens (a good long day)...

Project Greece 2010: Day 18: Reintroduction to Athens (a good long day)...: "We are officially back in Athens, back in action, without any clue how the day would go. Some interesting Athenians agreed to meet up: a pi..."